Skip to content

Like a McCandless in the wind

16/09/2008

Un tempo, quando eravamo giovani e pieni di brufoli, per queste cose c’erano le pagine del diario, o nel peggiore dei casi le pareti della cameretta. Oggi che siamo tutti forse non più maturi, ma almeno più tecnologici, per queste cose ci sono i blog, i myspace, i tumblr. Pertanto, a conclusione dell’alto e approfondito dibattito sull’ultimo eroe del giovane Walter, personalmente, penso che la soluzione proposta qui sia decisamente antiquata, oltre che irrealistica. E’ inutile sgridarlo in questo modo, spiegargli che se continua così sul diario non gli resterà più spazio per segnare i compiti, ripetergli che quando inviterà la prima ragazza, e correrà a staccare tutti quei poster dell’Uomo Ragno e di Jovanotti, resterà sul muro un indelebile alone, per non parlare dei buchi delle puntine – sperando che non gli venga mai in mente di appiccicare i suoi poster con lo scotch. E’ inutile illudersi che abbia imparato la lezione da quando gli toccò staccare i poster di Che Guevara, nascondere tra i calzini sporchi le bandiere con la falce e martello, riempire il diario di orrendi adesivi della pace e del Piccolo Principe per coprire tutte quelle citazioni dal libretto rosso. Si sa, a quell’età non imparano mai. E allora, datemi retta, provate con un approccio più graduale. Apritegli un blog.

5 commenti leave one →
  1. 16/09/2008 11:44

    ma ha già un twitter!

  2. 16/09/2008 14:02

    e un facebook!

  3. 16/09/2008 14:09

    L’immagine bordoniana di Veltroni come figurina Panini di sestesso è da antologia

  4. Ferdydurke permalink
    17/09/2008 22:12

    Che cattivo!

Trackbacks

  1. DestraLab » Sinalunga e l’autunno della democrazia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...