Skip to content

A proposito di libertà di stampa, libero mercato e indipendenza della magistratura

27/11/2008

Scrive oggi Oscar Giannino su Libero Mercato:

“Tre anni fa ero vicedirettore di un giornale diverso, scrivevo editoriali per il gruppo Caltagirone e collaboravo a diversi siti internet. Numerose volte, nella fase rovente che vide l’esplodere delle polemiche prima giornalistiche, poi delle iniziative giudiziarie sulle tre operazioni allora lanciate su Bnl, Antonveneta e Rcs, posi una questione che mi valse acuta avversione da parte bancaria, e un’ondata di disapprovazione da parte di molti colleghi e osservatori. Dissero che ero amico dei cosiddetti “furbetti del quartierino”. (…) A ogni articolo dedicato alle tre scalate, ponevo sempre e sistematicamente lo stesso interrogativo. «In che cosa consiste la differenza tra chi tenta di scalare patti di sindacato comprando titoli sul mercato grazie a prestiti bancari e in cambio del pegno alle banche sulle stesse azioni acquistate, e quel che ha fatto da anni e continua a fare Romain Zaleski, col pieno assenso delle maggiori banche italiane?»”.

Evidentemente si trattava di una buona domanda, come dimostrano le cronache di questi giorni. Chi fosse curioso di verificare le parole di Giannino, comunque, può farlo agevolmente sulle pagine di uno dei siti internet succitati: qui (18 dicembre 2006) e qui (15 gennaio 2007).

4 commenti leave one →
  1. Raffaele permalink
    28/01/2009 01:28

    Una lettera fuori tema !!!!!
    Caro direttore Giannino, si parla di crisi e di economia, e quale sarà la cura giusta per far partire l’Italia. Penso da “economista pratico” che è necessario verificare cosa costano le materie prime in tutti i settori merceologici,artigianali e industriali e la relativa ricarica del costo di produzione, nonchè della commercializzazione a più mani. Chi lo deve fare questo controllo per verificarne i guadagni occulti ed esagerati?certamente non il cittadino “gabellato” di sana pianta, ma gli organi dello Stato.Credo anche che si debba snellire le pratiche relative ai brevetti di invenzione, nello specifico ci guardi e poi noterà la lentezza. Più brevetti più economia. La saluto cordialmente R.Amoruso

  2. 06/04/2009 15:17

    ..rimanendo in tema di “Libertà di Stampa” segnalo questa pagina che ci fa vedere a che punto ci troviamo con la medesima..

    segnalidivita.com/liberta_di_stampa/

  3. 12/08/2013 03:39

    It is not my first time to visit this website, i am
    visiting this site dailly and take pleasant data from here everyday.

Trackbacks

  1. DestraLab » Differenze?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...