Skip to content

Che noia

17/02/2009

Consumato Veltroni, evaporato Soru, neanche dodici ore di lutto e già ricominciano con Matteo Renzi. Con gli stessi identici argomenti già usati per Veltroni e per Soru, che evidentemente sono sempre buoni, impermeabili a qualsiasi contatto con la realtà. Prima che distorto, manipolato e inquinato da infiniti conflitti d’interesse – tutti difetti che in teoria dovrebbero garantire almeno un minimo di vitalità e fantasia – la verità è che il nostro dibattito pubblico è soprattutto mortalmente noioso. E terribilmente prevedibile.

Titolo alternativo: Quelli che non perdono mai.

6 commenti leave one →
  1. quartieri permalink
    17/02/2009 15:06

    hai ragione: ma se Veltroni è consumato e Soru è evaporato, Bersani cos’è ? liqueso ?

  2. simone.liuzzi permalink
    17/02/2009 17:31

    Sai, la mia prima tessera dei DS è firmata “Folena” perché l’allora segretario del partito (un certo Walter Veltroni, mi pare) si era dimesso ed andammo al voto senza. La vita è un loop.

  3. simone.liuzzi permalink
    17/02/2009 17:32

    Ah, dimenticavo, il voto lo vinse Berlusconi. Si prega cortesemente di riavvolgere.

  4. 17/02/2009 20:51

    Massimo rispetto. Mi sono permesso di usarti come “post”. Parole non ce ne sono piu’. Daje. Daje tutti.

  5. 18/02/2009 00:34

    Titolo alternativo: Autocritica

  6. Carlo permalink
    20/02/2009 22:40

    ma poi ce và in Africa?
    O magari quelli dicono: “Aridatece le medicine scadute!”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...