Skip to content

Dove eravamo rimasti

06/09/2011

3 commenti leave one →
  1. marco permalink
    10/09/2011 13:24

    ah ah ah !
    avevo notato anche io il -probabilmente voluto-ricorso storico…quel titolo (1984) fu l’apertura di un brutto periodo, sarebbe bello che questo ne segnasse la fine.

  2. pietro maggi permalink
    14/09/2011 14:19

    Quel titolo testimoniò la caduta nell’autoreferenzialità identitaria, che ha impedito alla sinistra Italiana di diventare moderna (Labour o Liberal). Ci siamo accontentati della “diversità” da Craxi, da Berlusconi, dalla DC, dall’Italia “fangosa” (Scalfari docet) senza creare un progetto che fosse “uguale” a qualcosa, che fosse un’idea per il futuro di questo Paese.

    Anche oggi, ci accodiamo alla CGIL in una manifestazione contro una manovra finanziaria che, al momento di proclamare lo sciopero, non c’è ancora. E senza proporre al paese una visione coerente che fosse alternativa alla miopia insincera del governo.

    Dopo quel titolo, il PCI sprofondò nell’irrilevanza di governo (salvo accontentarsi del sottogoverno, dei soldi che arrivavano dall’estero) per poi abbracciare i magistrati di Mani Pulite, con l’effetto di regalarci 20 anni di Berlusconi e di Di Pietro.

    Se il PD ritorna su questi (sciagurati) passi, ha perso un (altro) elettore.

Trackbacks

  1. Fuori dalle fabbriche con in mano una copia de l’Unità. Del 1984. | Champ's Version

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...