Skip to content

Veltroni: “Siamo riformisti, non di sinistra”

01/03/2008

El País dice che “Veltroni ringiovanisce la politica italiana“.

Veltroni dice al País: “Siamo riformisti, non di sinistra” (in risposta all’osservazione del giornalista: “Lei evita di pronunciare la parola sinistra…”).

E io mi sorprendo a domandarmi se debba tradurre la sua risposta (“Es que somos reformistas, no de izquierdas”) con un più netto: “Siamo riformisti, mica di sinistra”.

12 commenti leave one →
  1. 01/03/2008 17:42

    vabbè, ma è ovvio…io non ci vedo nulla di strano. la cosa migliore che posso dire del pd è che è un centro progressista. in realtà penso tante altre cose peggiori, per cui non penso di votarlo neanche se mi staccano un braccio.

  2. 02/03/2008 04:35

    Dunque io la penso così. Prima dell`ingresso dei Radicali e della fuoriuscita dei demitiani, il PD era un partito di centro che guardava a destra. Adesso è un partito di centrosinistra che guarda a destra. Il problema dunque non e` tanto la definizione del partito – anche se adesso con questa risposta Veltroni ha chiarito che il PD non e` di sinistra – quanto il fatto che guardi alla sua destra. Siamo sicuri che l`accordo di governo con Udc ed eventualmente Pdl sara` poi migliore di quello con la Sinistra? Io penso proprio di no.

  3. 02/03/2008 10:55

    Qui si direbbe: l’é matt!
    Come cavolo farà mai un elettore a capire?

  4. kwmarco permalink
    02/03/2008 12:27

    Dopo una vita che ha militato a sinistra, oggi rivendica anche le sue origini. Si, Veltroni crediamo in TE.

  5. 02/03/2008 13:51

    A quando un nuovo articolo su left wing?

  6. Lorenzo permalink
    03/03/2008 14:27

    Beh, forse intendeva dire che vuole superare l’antica suddivisione destra-sinistra rifiutando l’appellativo “sinistra.
    O forse vuole chiaramente fare la differenza dalla sinistra di Bertinotti e non confondere gli elettori.
    O forse si riferiva agli ex comunisti spagnoli della nuova izquierda, e quindi la battuta è solo un’infelice traduzione.
    O forse dovremmo cominciare a piangere un po’ tutti.

  7. francesco cundari permalink
    03/03/2008 14:42

    forse sì

  8. murales permalink
    04/03/2008 10:02

    Beh se ci fosse ancora qualche dubbio, Veltroni ha anche detto:

    “Veltroni alla sinistra: “Auguri ma siamo diversi” “Alla sinistra auguro tutto il bene possibile – dice il segretario in una conferenza stampa alla fine dell’incontro con i delegati regionali del Pd – continueremo a collaborare a livello locale ma a livello nazionale, su temi come la sicurezza e le missioni all’estero, le nostre posizioni sono obbiettivamente diverse. Su questi ed altri temi il pd avrà una posizione chiara ed univoca”.”

  9. Roberto permalink
    05/03/2008 14:55

    Qualcuno mormora che sia stata censurata la precisazione successiva: pero de derecha

Trackbacks

  1. Agorà di Cloro » Potere a chi lavora!
  2. Potere a chi lavora!
  3. Potere a chi lavora

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...