Skip to content

Non è facile per nessuno

20/06/2008

Se ho capito bene – sono a casa mezzo ammalato e l’ho seguita per radio soltanto a tratti – all’assemblea del Pd Walter Veltroni ha ottenuto il solenne “voto di fiducia” che aveva chiesto sulla sua linea. La linea mi pare riassumibile nei seguenti punti: partito pesante e radicato, tessere come se piovesse, ampia politica di alleanze, piena continuità con l’Ulivo, Romano Prodi figura storica centrale e irrinunciabile del Pd (e speriamo che quella mezza sega di Obama impari qualcosa da lui).

Poco fa a “Otto e Mezzo” Piero Fassino ha sostenuto – a dimostrazione di quanto la magistratura non sia politicizzata – che finora tutte o quasi tutte le numerosissime inchieste contro Berlusconi si sono concluse con archiviazioni o assoluzioni.

E io mi lamento per qualche linea di febbre.

3 commenti leave one →
  1. 20/06/2008 21:53

    Del proporzionale alla tedesca e del cancellierato con sfiducia costruttiva non ha parlato? E dire che pure quelli erano due suoi vecchi cavalli di battaglia.

  2. una cara amica che ti vuole tanto bene permalink
    21/06/2008 16:23

    ora non è che con la scusa di una febbriciattola puoi esimerti dal commentare luca sofri tra le auguste personalità della direzione nazionale

Trackbacks

  1. DestraLab » Dimostrazione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...