Skip to content

Red è morta, ma il pianeta Druidia è in vista

24/08/2008

Breve riassunto degli episodi precedenti: un articolo del Giornale, poi ripreso anche da Europa, torna a parlare della “guerra dell’etere” tra D’Alema e Veltroni. E sostiene che in realtà, pur non essendo ancora nate, le rispettive tv sono già ai titoli di coda. Plot: Matteo Orfini replica indignato alla stampa che se Guerre stellari ha da essere, lui vuole la parte di Han Solo – sospetto come seconda scelta, dovuta alla consapevolezza di non potere aspirare al ruolo di Chewbecca, perché non ha il fisico (ad ogni modo, qualcuno gli fa acutamente osservare che forse gli converrebbe passare direttamente alla terza); Claudio Caprara si dice d’accordo con Orfini, ma reclama per sé la parte di Obi Wan Kenobi; la principessa Leila, come al solito, piagnucola, anche perché sognava chiaramente la parte di C.J. Cregg (ma si capisce che si sarebbe contentata benissimo anche di quella di Donna Moss) e realizza solo adesso di avere irrimediabilmente sbagliato telefilm.

E poi dicono che i giornalisti non li prendono sul serio.

7 commenti leave one →
  1. 24/08/2008 14:01

    non ho mai visto neanche un minuto di nessun guerre stellari. se potete saltare la predica, passerei direttamente ai punti di mio interesse.
    primo: chi era pure quello di “ti amo” “lo so”? ecco, io mi schiero con quello (spero non sia adinolfi, nell’assegnazione dei ruoli)
    secondo: prima della foto di bettini (senza uno straccio di parental advisory) io pensavo appunto che la scontata assegnazione del ruolo di jabba the hut o di quello di pizza (non ho visto guerre stellari ma ho visto la parodia, noi giovani non abbiamo il senso delle priorità) fosse per adinolfi. poraccio, gli levate anche le parti che gli appartengono di diritto

  2. 24/08/2008 17:08

    “I know” sono appunto le ultime parole di Han Solo prima di venire ibernato.
    Qui i trenta secondi essenziali, perché non è mai troppo tardi:

    http://it.youtube.com/watch?v=sO-KR-14uXM

    Poi certo lo scongelano, poi certo vissero tutti felici e contenti, ma non aveva più lo stesso sapore.

    Qui invece una selezione più ampia per le studentesse secchione:

    http://it.youtube.com/watch?v=Bz-o1O-NftI

  3. 24/08/2008 18:24

    La principessa Leila, quella sarebbe contenta di essere Donna Moss, E’ Donna Moss, solo mora.

  4. 24/08/2008 21:04

    ehi, tu, non dare della scema alla mia amica. non che non lo sia, ma non come donna moss. come donna moss è impossibile. (comunque sì, solo un dilettante poteva pensare il suo modello aspirazionale fosse cj cregg. ve li meritate, i cesaroni.)

  5. Mae* permalink
    24/08/2008 21:36

    Oh, mi distraggo un attimo e divento la principessa leila? sia chiaro, scordatevi che mi metta il costumino. (btw, il mio modello aspirazionale è Jordan McDeere, tiè)

  6. 24/08/2008 22:13

    Ma io intendevo proprio fisicamente.

  7. 24/08/2008 22:41

    jordan mcdeere? get in line, missy.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...