Skip to content

Nostalgia dello Squalo

17/07/2009

franceschini_fucecchiLa splendida sala dell’Acquario romano non è strapiena. Davanti al maxischermo montato nel giardino antistante resiste un unico, intrepido spettatore (è una delle giornate più calde dell’anno e non c’è un filo d’ombra). Nelle strade di Roma non è stato affisso neanche un manifesto. Dentro, il segretario in carica, Dario Franceschini, presenta ufficialmente la sua candidatura al congresso del Partito democratico. Ma non c’è nessun palcoscenico da cui dominare la platea, nessuna folla accalcata all’ingresso, nessun desiderio di attribuire solennità all’evento, tanto meno il carattere di una dimostrazione di forza. Potrebbe essere un segno di debolezza, come sembra pensare qualche osservatore dell’altro fronte venuto a curiosare. Oppure potrebbe essere soltanto una differenza di stile. Più dimesso, più contenuto, più morbido. Forse, semplicemente, più democristiano. (continua qui)

No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...