Vai al contenuto

Un dubbio all’improvviso

02/08/2010

Ma Walter Veltroni, prima di rilasciare questa intervista a Repubblica, una telefonata a Giorgio Tonini – una – l’ha fatta?

Lo so, lo so: la settimana scorsa lo aveva detto solo il segretario del partito, per giunta dopo che a riproporlo era stato D’Alema, due settimane fa (dopo Casini, un mese fa, e dopo lo stesso Bersani, due mesi fa). Ieri, invece, lo ha scritto Eugenio Scalfari su Repubblica, prendendosela pure con Vendola e Di Pietro. E allora, dal punto di vista di Veltroni, si capisce che cambia tutto, per carità. Però, insomma, almeno uno squillo, al più leale e convinto tra tutti i suoi sostenitori – ma pure una mail, un messaggino, un poke su Facebook – giusto per dargli il tempo di correggere il tiro, fare un’altra dichiarazione, rettificare quelle degli ultimi sei mesi, che gli costava?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...