Skip to content

Una lenta ma incoraggiante convalescenza

05/09/2010

Come una scossa elettrica, la cacciata dal partito e la campagna di stampa contro Gianfranco Fini, nella loro brutalità, sembrano avere risvegliato le coscienze liberali e progressiste da un ventennale assopimento, portandole alla riscoperta di alcuni elementari principi democratici. In primo luogo, la riscoperta del diritto al dissenso, in politica e a maggior ragione all’interno dei partiti, da cui discende la necessità di una loro articolazione democratica (dunque la piena legittimità delle correnti). In secondo luogo, la presa di coscienza del rapporto strumentale e quanto meno problematico tra campagne di stampa e lotta politica, potere degli editori e libertà dell’informazione (lezioni del “metodo Boffo”).

No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...